Vediamo come reagiscono ;)

Stamattina ho mandato a tre assessori (Ferrari, Piacentini, Premoli) la seguente mail:

Ciao a tutti e tre.
Vi scrivo per un progetto che ho in mente da tempo per incentivare la mobilità elettrica leggera (scooter e quadricicli) in Lodi.

Premetto che sono utilizzatore di scooter elettrico da 3 anni (da quando sono diventati realmente utilizzabili diciamo) e mi muovo tutti i giorni con quello facendo circa 150km/giorno.

Il problema dei mezzi elettrici oggi è essenzialmente legato all’autonomia e, se uno avesse realmetne bisogno (come il sottoscritto) di fare 100/150 km al giorno il mezzo che riuscirebbe a svolgere tale compito sarebbe molto oneroso inizialmente paragonato al termico.

Bene, a Lodi ci sarebbe un modo gratuito per gli utenti e di bassissimo impatto economico per l’amministrazione per dimezzare la richiesta di autonomia di chiunque venga a Lodi con un mezzo elettrico leggero.

Sintetizzo di seguito.

Esporre per ogni edificio pubblico (anche privato ma il discorso diventa lungo) una o più prese di corrente con 2/3 connettori standard tali per cui ogni singolo cittadino possa ricaricarsi gratuitamente. Per evitare che una persona possa abusare di tale spina inserire un temporizzatore che permette di ricaricarsi per non più di 2 kw (costo al comune di 0,4€).

Associando tale incentivo all’utilizzo del mezzo (praticamente l’utente si muoverebbe gratis) all’ampliamento della ZTL escludendo i mezzi elettrici leggeri da tale limite potremmo ottenere ovvi risultati in qualità del traffico, rumore e qualità dell’aria.

Associata a questi incentivi si potrebbe produrre un’agenzia di vendita agevolata di mezzi elettrici che sia interna al comune. In Italia esistono diversi gruppi d’acquisto di mezzi elettrici che saltando i numerosissimi intermediari riescono a dimezzare il costo al compratore finale.

Disponibile per i necessari approfondimenti e per mettere in campo competenze (anche tecniche) per sviluppare questa idea.
Saluti

Voglio capire due cose ora:

1- se questa idea è fattibile

2-come reagiscono singolarmente ad uno stimolo di un cittadino

A presto

LELE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *