Cassetta

La casa nuova è piena di Macerie (non ci posso lavorare).

La Giova è al CFM (via fino a martedì).

Ed io vago in ferie (forzate) lottando contro l’ozio.

Allora idea:”METTO ORDINE NEI MIEI MARCHINGEGNI DEL FTV PORTATILE!”

E così ho deciso di cacciare in una cassetta di alluminio (si fa per dire) da 9,90€ le seguenti chincaglierie:

Batteria 18Ah 12V

Regolatore di carica 5A (con crepuscolare)

Collegamento a clip dei miei due pannellini portatili (5Wp e 20Wp). Ho deciso di fare due uscite (in serie ovviamente) per poter configurare il tutto in modo “leggero” portando via il 5 o completo arrivando a 25Wp (che per un campo vanno benone).

Inverterino da 150W (300W di picco)

3 Connettori tipo auto (5A massimo)

1 USB (1000 mA massimo).

3 Uscite del carico a 12V dal Regolatore di Carica (una ancora libera, vorrei metterci una torcia a LED che ho in casa e che ha le sue batterie ricaricabili interne andate!).

Quello che ne esce è questo:

2013-12-28 20.52.40

A me sembra carino e soprattutto funzionale.

Piccolo ma portabile!

A presto

LELE

 

Fai da te

Ieri mi sono aggiustato lo schermo di un tablet e cambiato le gomme dello scooter da solo.

Lo schermo del tablet lo volevo fare riparare dalla Samsung e mi hanno chiesto 250€.

Le gomme le volevo fare cambiare dalla concessionaria dello scooter e mi hanno chiesto 190€.

Da internauta che sono ho cercato lo schermo per il tablet, comprato su e-bay e studiato un tutorial su youtube spendendo 20€.

Le gomme le ho cercato su un rivenditore online e le ho trovate a 80€ la coppia con tasse incluse (gomme belle M+S, meglio di quelle che mi avrebbe messo il concessionario).

Ora mi chiedo, se facciamo i calcoli, c’è un disavanzo di 340€.

La domanda che mi assilla è:”a chi sarebbero andati questi soldi????”.

Chi ci avrebbe guadagnato sulle mie gomme e sullo schermo del mio tablet.

Poi mi son detto: beh certo Lele, hai tolto lavoro a maestranze specializzate! Specializzate???? Ma se con 2 chiavi inglesi (per le gomme) e un tutorial su youtube (per il tablet) sono riuscito a fare da solo! Specializzate de che?

Allora mi è venuto il dubbio di aver sottratto lo stipendio a qualcuno facendo il lavoro da solo ma anche questo dubbio s’è dissipato velocemente. Ho fatto lavorare degli impiegati che gestiscono gli ordini online, il corriere, quello che m’ha costruito le chiavi inglesi, chi gestisce la tassa di smaltimento delle gomme e tante altre cose ancora…

E allora? Chi si sarebbe preso i miei 340€????

Guardate che sono assillato da questa cosa… qualche buon economista mi sa aiutare???

O forse la nostra società è la nostra economia ha perso il “vero valore” delle cose e è sostenuta solamente dalla vendita di servizi?

E se si cambiasse? Se cominciassimo a vendere “cose” e non solo servizi (sono consapevole che anche i servizi servono altrimenti come farei a connettermi a ‘sto blog altrimenti?)?

E se tutto cominciasse ad avere un prezzo per quello che vale e non per come te lo vendono?

Vi siete mai chiesti se il valore dei vostri beni sia quello reale o se fosse un costo che noi consumatori dobbiamo pagare alle varie tasche dei vari intermediatori…

E se fosse che ogni volta, per arricchire glia altri, noi ci dobbiamo pagare il 600% del valore reale del bene? Non vi sembra troppo?

Evviva il fai da te!

A presto

LELE